Provincia di Genova – Caroso

Caratteristiche tecniche
Salto utile lordo 401 m
Producibilità media annua 13 GWh
Potenza efficiente 6.5 MW

L’impianto idroelettrico di Caroso, entrato in servizio nell’anno 1924, è ubicato nel comune di Borzonasca, in provincia di Genova.
Dal serbatoio di regolazione giornaliera di Pian Sapeio, che ha una capacità di 220.000 m3,
parte una condotta in pressione lunga 1,56 km che termina in un pozzo piezometrico; da qui inizia una condotta forzata lunga 833,9 m, per un salto lordo di 401 m.

Nella centrale sono installati due gruppi con turbine Pelton per una producibilità lorda media annua di 12,9 GWh.
L’acqua turbinata è immessa poco più a valle nella vasca di carico della centrale di San Michele, da cui parte la condotta forzata che alimenta l’impianto suddetto.
I trasformatori 6/30 kV della centrale di Caroso hanno una potenza unitaria di 5 MVA.

La centrale di Caroso, come quelle di Lago, San Michele e Borzonasca, utilizza l’acqua del torrente Penna.

schema_caroso