Provincia della Spezia – Ponte Vizzà

Caratteristiche tecniche
Salto utile lordo 50 m
Producibilità media annua 13 GWh
Potenza efficiente 5,8 MW

L’impianto idroelettrico di Ponte Vizzà, entrato in servizio nell’anno 1940, è ubicato nel comune di Sesta Godano, in provincia della Spezia. L’opera di presa è costituita da una diga di sbarramento sul fiume Vara, su cui operano 4 paratoie metalliche mobili; la capacità utile di invaso è di 260.000 m3. La captazione avviene tramite uno sfioratore laterale su sponda sinistra costituito da 4 paratoie mobili che incanalano l’acqua in una vasca di decantazione, in cui si depositano i sedimenti e da cui parte il canale di derivazione in pressione lungo 2,95 km con una portata di 16 m3/s.

Al termine del canale di derivazione c’è un pozzo piezometrico in calcestruzzo, cui segue la condotta forzata lunga 55 m, per un salto utile lordo di 50 m.

Nella centrale, realizzata in caverna, è installato un gruppo con turbina Kaplan con potenza efficace lorda di 5,8 MW.
L’acqua turbinata è scaricata poco più a valle nel fiume Vara.

schema_ponte_vizzà