PERSONE, CONGIUNTE IN UN’IDEA

Uno dei principali motivi di crescita e sviluppo aziendale è dato dalle competenze presenti in azienda e dalla capacità di attrarre personale altamente qualificato. Al tempo stesso lavoriamo per la coesione della squadra. Per rimanere uniti ci mettiamo tutta la nostra energia.

Collaborare per crescere

Uno dei principali motivi di crescita e sviluppo dell’aziendale è da attribuirsi direttamente alla capacità di attrarre personale altamente qualificato e di trattenerlo creando un clima aziendale basato sul benessere generale e su una solida collaborazione tra colleghi.
Un clima organizzativo favorevole comporta anche il miglioramento dei risultati nella gestione del business, l’incremento della produttività, il miglioramento della performance lavorativa e facilita il raggiungimento degli obiettivi prefissati.
Per raggiungere questi obiettivi abbiamo affrontato un intenso percorso di coaching team building e un programma di formazione continua. Con risultati positivi, confermati dagli stessi dipendenti, attraverso survey dedicate, e soprattutto dalle ottime performance che l’impresa ha ottenuto anche nella gestione della crisi pandemica.

234
Dipendenti diretti

PREMIARE E MOTIVARE

Un Premio di risultato elaborato secondo una logica di coinvolgimento e condivisione che riconosce i risultati raggiunti singolarmente o e nel proprio gruppo di lavoro. A fine 2020, nonostante le difficoltà, l’azienda ha raggiunto eccellenti risultati che sono stati riconosciuti a tutti i dipendenti con un bonus straordinario.

ORE MEDIE DI FORMAZIONE (2018-2020)

31
2020
30
2019
16
2018

LA FORMAZIONE È VALORIZZAZIONE

Nel 2020 è continuato il progetto di “formazione outdoor” dei dipendenti:

  • 100 dipendenti di tutte le sedi coinvolti in cinque eventi di formazione esperienziale, con un focus sul tema della fiducia e del team building
  • Formazione tecnica specifica e di soft skill in modalità webinar
  • Percorsi individuali di formazione linguistica, di coaching e mentoring per i dirigenti e i responsabili di unità organizzative.

TEMPO DI TURNOVER

Tirreno Power sta affrontando un significativo turnover dei profili tecnici, un delicato passaggio di competenze che abbiamo deciso di affrontare con consulenti specializzati nella selezione e nella gestione degli affiancamenti. I candidati inseriti in stage presso i siti produttivi sono stati inoltre coinvolti in un percorso formativo sviluppato con un team di docenti dell’Università Federico II di Napoli. Il nostro obiettivo è affrontare le sfide future con una squadra competente e affiatata e dotata delle giuste competenze tecniche.

VALORIZZAZIONE
di competenze e merito
NON DISCRIMINAZIONE
affinché tutti possano godere di un trattamento equo e paritario
EQUITÀ E CORRETTEZZA
dei rapporti interni all’azienda
OPPORTUNITÀ DI CRESCITA
in riferimento a tutti gli aspetti del rapporto di lavoro

Entra in scena lo smartworking

Il lockdown ha messo le aziende di fronte alla necessità di garantire la salute dei dipendenti e, contestualmente, la continuità produttiva.
Dietro alle rapide decisioni dell’azienda, c’è il Comitato di Crisi istituito per la gestione dell’emergenza Covid-19. Queste le misure attivate:

  • Prevenzione nel rispetto della normativa vigente e del Protocollo condiviso e sottoscritto dal Governo con le parti sociali.
  • Rimodulazione dei turni e rigidi protocolli di sicurezza per contenere il rischio di contagio.
  • Possibilità di effettuare regolarmente test diagnostici rapidi in sito.
  • Attività in smart working per tutte le funzioni di staff remotizzabili (75% della popolazione aziendale).
  • Importante potenziamento delle dotazioni e dell’infrastruttura informatica aziendale.
  • Formazione in modalità e-learning, anche per rafforzare o integrare le nuove competenze richieste (digitalizzazione, uso ottimale degli strumenti di collaborazione di Microsoft Office).
70
notebook
30
licenze softphone
200
connessioni VPN
PARITÀ DI GENERE
OBIETTIVO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE N. 5

Grandi donne crescono

“Sono la prima donna vicepresidente, ma non sarò l’ultima”. Con queste parole Kamala Harris si è presentata al fianco dell’eletto presidente Biden nel novembre 2020. E davvero non è stata l’unica a salire ai vertici in questi ultimi tempi: dall’attivissima presidentessa della Nuova Zelanda Jacinda Ardern alla giovanissima premio Nobel Malala Yousafzai, le donne stanno cominciando a incidere sulla cultura e sulla politica.

In Tirreno Power, da sempre, molti settori nevralgici come affari legali, finanza e sicurezza, sono stati affidati a professioniste riconosciute, le cui competenze rappresentano un valore aggiunto per l’azienda.
Al contempo guardiamo al futuro, collaborando attivamente con università e istituzioni scolastiche per ridurre il gap tra mondo della formazione e impresa e sviluppare nuove competenze nelle materie STEM.

Uniti dalla nostra energia

Per ricreare quello spazio comune e quella socialità che con il lockdown è venuta a mancare, è stata ideata “La nostra energia” un mailing quotidiano rivolto ai dipendenti, con spunti positivi, argomenti comuni, passioni e idee da condividere.
Insieme al mailing, anche l’account Instagram chiuso @la_nostra_energia è stato uno spazio di interazione tra colleghi utile a rafforzare lo spirito di squadra.
Superata la fase di lockdown, “La nostra Energia” ha cambiato forma, diventando appuntamento settimanale dedicato al racconto aziendale degli eventi che caratterizzano la vita dell’azienda e allo scenario internazionale dell’energia.

La nostra energia Tirreno Power

La cultura della sicurezza

Per Tirreno Power salute e sicurezza sul lavoro sono la priorità assoluta. Lavoriamo quotidianamente per la minimizzazione degli eventi incidentali e il miglioramento dell’efficienza degli impianti. Sono previsti sia procedure operative sia regolamenti interni che descrivono le azioni da mettere in campo per segnalare ed evitare situazioni di pericolo. L’azienda ha messo a punto un unico Sistema di Gestione integrato Ambiente e Sicurezza (SGI), oggi attivo presso tutte le sedi. Contiene le procedure operative, i regolamenti e le azioni da intraprendere da mettere in campo (usare un sinonimo per non ripetere) per segnalare ed evitare situazioni di pericolo.
Oltre ai sistemi certificati, l’azienda ha redatto un Documento di Valutazione dei Rischi (DVR) che identifica i pericoli presenti sui vari luoghi di lavoro e nominato un medico competente che effettua la sorveglianza sanitaria, come previsto dalle normative.

VADO LIGURE

800 MW
Potenza installata

TORREVALDALIGA SUD

1200 MW
Potenza installata

NAPOLI LEVANTE

400 MW
Potenza installata
LAVORO DIGNITOSO E CRESCITA ECONOMICA
OBIETTIVO PER LO SVILUPPO SOSTENIBILE N. 8

Risorse umane

In un momento di crisi come quello vissuto durante la pandemia i rapporti umani sono tornati a essere un tema centrale anche nel mondo del lavoro. In tal senso può essere letta la nuova ondata di welfare aziendale che ha investito il mondo delle imprese italiane, all’interno delle quali gli uffici delle risorse umane hanno inventato nuove soluzioni per garantire un corretto work-life balance e recuperare il rapporto di fiducia tra aziende e dipendenti.

In Tirreno Power nel 2020 non ci siamo lasciati travolgere dagli eventi, ma abbiamo reagito trovando nuove strade per far sentire la nostra vicinanza e mantenere la coesione di una squadra affiatata.
Così ad esempio è nata “La nostra energia”, una newsletter quotidiana per suggerire attività da fare da casa e risorse online per vivere il lockdown un po’ meno soli, e così sono stati ripensati i turni di lavoro per venire incontro alle nuove esigenze di ciascuno, incrementando al contempo gli strumenti di welfare messi a disposizione dei dipendenti.

Altri strumenti per la sicurezza e la salute

IMPLEMENTAZIONE DELL’APPROCCIO BEHAVIOURAL BASED SAFETY

Pensato per individuare i near miss, ovvero i comportamenti a rischio, e promuovere una successiva analisi per integrare la prevenzione, eliminare le possibili cause e sensibilizzare grazie al coinvolgimento. I dipendenti possono comunicare i near miss in tempo reale grazie a un’applicazione.

IL COINVOLGIMENTO DEGLI APPALTATORI NEI TEMI DI SALUTE E SICUREZZA

Tirreno Power esegue con regolarità interventi di site induction nei confronti degli appaltatori e dei subappaltatori in materia di sicurezza sul lavoro.

UN PORTAVOCE

In ogni sede i lavoratori nominano un rappresentante che partecipa alle riunioni in materia di salute e sicurezza sul lavoro, controfirma il Documento di Valutazione dei Rischi e si fa portavoce di eventuali segnalazioni ricevute dai colleghi.

IL RUOLO DELLA FORMAZIONE

Il piano di formazione annuale fornisce ai lavoratori le competenze specifiche per svolgere la propria mansione in sicurezza e intende sviluppare una cultura della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro intesa come consapevolezza e assunzione dei comportamenti più corretti.

Sensibilizzare alla sicurezza

Nel secondo semestre del 2020, abbiamo ideato un piano di nuove iniziative, pienamente realizzato nel 2021, con l’obiettivo di aumentare la comunicazione e la sensibilizzazione sulla safety. Ecco alcune tra le principali:

  • Le “safety walk”, incontri e percorsi istruttivi e di monitoraggio che hanno l’obiettivo di coinvolgere l’azienda a tutti i livelli su un tema di cruciale importanza.
  • Assessment della viabilità stradale all’interno dei siti produttivi.
  • Un piano di comunicazione interna che, attraverso l’uso di vari supporti, ha l’obiettivo di aumentare la sensibilità e la disponibilità di informazioni.