LETTERA AGLI STAKEHOLDER

FABRIZIO ALLEGRA

Direttore Generale
Tirreno Power

Ai nostri azionisti,
dipendenti e collaboratori, finanziatori, fornitori e
parti sociali, ai cittadini dei territori dove operiamo e alle istituzioni nazionali e locali

Il nostro terzo Rapporto di Sostenibilità descrive una nuova Tirreno Power, con lo sguardo finalmente rivolto al futuro, consapevole delle sue capacità e del grande lavoro fatto negli ultimi anni per costruire una prospettiva di piena sostenibilità.
Dopo anni di impegno per superare la crisi e rilanciare l’azienda, nel 2019 abbiamo consolidato il nostro posizionamento nel settore elettrico. Possiamo contare su un mix produttivo sostenibile, idoneo a traguardare la transizione energetica, in linea con le esigenze di flessibilità ed efficienza del mercato elettrico attuale. I nostri sono impianti moderni, sui quali abbiamo continuato a investire con costanza, consapevoli che l’evoluzione in atto nel settore richiede risorse sempre disponibili e altamente flessibili.
L’esperienza dell’emergenza sanitaria di questi ultimi mesi ha avuto effetti estremi anche per il settore elettrico. Affidabilità e efficienza si sono dimostrate essenziali per salvaguardare la sicurezza del sistema da fenomeni critici: i nostri impianti e la nostra organizzazione sono stati in grado di fornire alte prestazioni di servizio anche in queste condizioni limite.
Al contempo, anche grazie alla ritrovata stabilità economico finanziaria, abbiamo potuto indirizzare impegno e risorse per sviluppare il lavoro sugli altri pilastri, oltre agli asset produttivi, su cui si fonda il rilancio di Tirreno Power: le persone e la reputazione dell’azienda.
Nel 2019, è arrivato a compimento un progetto di formazione ed engagement del personale iniziato alcuni anni fa per gestire la crisi. Tutte le persone di Tirreno Power sono state coinvolte in un company coaching che ha rilanciato i principi della collaborazione e della qualità del lavoro. Le persone sono state al centro anche del progetto sul rilancio della comunicazione dell’impresa attraverso la creazione di un gruppo di lavoro che ha coinvolto tutte le funzioni aziendali con l’obiettivo di definire la mappa dei valori di riferimento di Tirreno Power. Siamo partiti dalla nostra storia, raccontata da chi vive l’azienda ogni giorno, per arrivare a tracciare la nuova missione in una prospettiva di medio e lungo periodo.
Tra questi valori abbiamo individuato il rapporto di condivisione con il territorio come elemento fondante per la sostenibilità della nostra impresa. Sono principi che hanno guidato il rilancio di Tirreno Power e che, dunque, fanno ormai parte di noi. D’altro canto, la cultura della responsabilità sociale d’impresa è sempre più un patrimonio condiviso, grazie a un percorso che dura da tre anni e costellato da momenti di riflessione e partecipazione.
Nel 2019, ad esempio, abbiamo costituito e avviato il Comitato di Sostenibilità, un team interno interfunzionale che ha il compito di definire un piano d’azione di lungo periodo per quanto riguarda i temi della sostenibilità. Il nostro impegno in questo campo si fonda soprattutto sulla pratica, grazie al contributo che ognuno di noi fornisce ogni giorno su progetti concreti a beneficio del territorio. Ne sono un esempio la reindustrializzazione del sito di Vado Ligure, ormai pienamente compiuta, e la continua condivisione delle nostre esperienze e competenze con scuole, enti di formazione e università.
Il 2019 è stato anche l’anno in cui Tirreno Power è diventata un “caso di scuola” attraverso lo studio condotto da Luiss Business School sul nostro percorso di turnaround: da una crisi che sembrava insuperabile, a un rilancio realizzato grazie alle competenze e alla motivazione delle persone.
Dopo questa esperienza e nell’ottica di continuare a monitorare le nostre azioni anche con gli occhi di chi ci osserva dall’esterno, abbiamo deciso di aprire le pagine di questo nuovo Rapporto di Sostenibilità ai nostri stakeholder. Ne è scaturito un racconto articolato che affianca all’illustrazione dei fatti, il punto di vista di chi li ha vissuti in relazione con l’azienda. Una narrazione che si compone di tante voci che ben rappresenta la complessità della nostra impresa e l’ampiezza del dialogo necessario per mettere Tirreno Power pienamente in relazione con il mondo che la circonda: aperta all’ascolto dei territori e sempre pronta ad aggiornare il proprio modo di agire e di operare con responsabilità e massima attenzione al cambiamento. In una sola parola, per renderla sempre più sostenibile.